Nè qui nè altrove
Marco Raparelli and Giuseppe Pietroniro

In the cloister of the Palazzo Bevilacqua Giuseppe Pietroniro and Marco Raparelli enact the fair system with its anomalies and paradoxes reflecting on the crisis of our time in which art narrates with irony and light critisism.The principal medium used for this project was paper considering its lightness.

The principal of this project was not to dwell in irony but to create a dialogue with the audience and the art community.

Several artists were involved in this project:

Loredana Di Lillo, Lorenzo Scotto Di Luzio, Andrea Salvino, Luca Trevisani, Simone Berti, Alessandro Sarra, Marco Colazzo, Stefania Galegati Shines, Stanislao Di Giugno, Alessandro Cicoria, Giovanni Kronenberg, Daniele Puppi, Massimiliano Piluzzi (Masito), Luca Rossi, Cuoghi and Corsello.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi